Avevo un desiderio che a molti sembrava impossibile.

Avevo un desiderio che a molti sembrava impossibile.

 

Quando pubblicai il mio primo blog, e poi il mio primo sito, quando cominciai a lavorare per capire come tramutare in realtà (e in clienti veri) il mio desiderio di diventare una wedding planner, tutto questo sembrava impossibile.

A tanti, ma non a me.

Eppure ricordo bene quando mi presentavo per la prima volta presso locations che non erano certo di prima scelta, e dove venivo trattata a dir poco con sufficienza; ricordo quando illustravo i miei obiettivi ambiziosi a persone del settore, che mi smontavano raccontandomi quanto i clienti non fossero pronti per la figura della wedding planner, o di come nessuno volesse spendere soldi inutili.

Se avessi dato retta anche solo ad alcuni di loro, oggi non sarei qui; oggi molte di quelle persone mi incensano o mi cercano perchè vorrebbero collaborare con me (tradotto: mi chiedono di portare loro i miei clienti).


Il messaggio che vi do è questo: non permettete a nessuno di demolire i vostri sogni, se ci credete davvero andate avanti per la vostra strada.


Se mi sono dedicata alla formazione, nel modo con cui io la interpreto, probabilmente è anche per questo: per lasciare aperte le porte che sono riuscita ad aprire, e mostrare le opportunità a chi le vuole veramente inseguire con tutte le sue forze.


❤️


“Non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa. Ok? Se hai un sogno tu lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non la sai fare. Se vuoi qualcosa, vai e inseguila. Punto.” 


– La ricerca della felicità –

 

corso per wedding planner

 

Roberta Torresan

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.