E se Facebook e Instagram chiudessero?

E se Facebook e Instagram chiudessero?

E se Facebook e Instagram chiudessero?

No, non è una ipotesi così remota.

 

E’ stato lo stesso Marck Zuckeberg a minacciarlo in questi giorni, dicendo che sarà disposto a chiudere Facebook e Instagram in Europa se non gli verrà concesso di gestire i propri dati su server dislocati in Usa (dove evidentemente le leggi sulla gestione dei dati sono molto più permissive).

 

Forse è solo una provocazione, ma riapre la questione relativa al fatto che stiamo facendo tutti un po’ troppo affidamento su queste piattaforme social.

 

Abbiamo sostenuto sempre durante i nostri Focus Marketing che i social vanno usati per quello che sono, senza doverne dipendere, e lavorando allo stesso tempo su altri canali più “tuoi”.

 

Sei sicuro che una eventuale chiusura di Facebook e Instagram non ti danneggerebbe affatto?

 

O addirittura ti troveresti a brancolare nel buio senza più sapere cosa fare?

 

Ma per darti una idea, non serve una chiusura, basta l’arrivo di un algoritmo più difficile e puntualmente vediamo un sacco di persone a sbattere la testa contro il muro

 

E non è che cambiando social le cose migliorino più di tanto.

 

  • Che fine hanno fatto SoundCloud o Snapchat?
  • Quanti Wedding Planner stanno buttando le loro giornate su TikTok?
  • Quanti Reels tutti uguali si rincorrono su Instagram ogni settimana, senza un obiettivo preciso?

 

Lo ripeto: i Social sono importanti se capisci cosa ci devi fare e se li metti al tuo servizio per quello che ti possono servire.

 

Ma il Marketing ben fatto viene costruito altrove.

 

Dopo il Focus Marketing X Vendere avrai le idee più chiare, e inizierai a vedere le cose in tutt’altro modo.

 

 

Roberta Torresan

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FAI BRILLARE IL TUO MARKETING

X