Il Potere della Sottrazione

Il Potere della Sottrazione

Il Potere della Sottrazione.

Uno degli strumenti più potenti che abbiamo noi Wedding Planners è la promessa del nostro Brand.

La nostra promessa aiuta gli Sposi a comprendere la differenza che ci impegniamo a fare nella loro vita. Se scritta bene, può essere un messaggio potente, posizionante e carico di emozione.

Sfortunatamente, troppe Wedding Planners risultano vaghe, generiche e poco ispiratrici.

 

La maledizione di “una cosa in più”

C’è così tanto che vogliamo che gli Sposi sappiano del nostro Brand e così tanto che vogliamo dire. Quindi abbiamo la tendenza a cercare di inserire un’altra cosa nella nostra comunicazione.

E dal momento che stiamo aggiungendo quell’altra cosa, andiamo avanti e aggiungiamo anche un’altra cosa ancora. E poi un’altra ultima cosa.

Prima che tu te ne accorga, avrai una comunicazione che faticherà a far capire agli Sposi perché dovrebbero interessarsi a te.

Stavo lavorando con una Wedding Planner che stava lavorando al proprio sito. Lei aveva un’offerta più completa rispetto alla concorrenza.

A causa di ciò, voleva assicurarsi che tutti sapessero tutte le cose che rendevano il suo servizio superiore a quello delle altre concorrenti.

Ma più inseriva dettagli e proposte nella sua comunicazione, più diventava complicato e fumoso. E meno diventava accattivante.

Anche se aveva meno esperienza, la sua diretta concorrente aveva un messaggio semplice e conciso che la rendeva unica e incomparabile.

Di conseguenza, la concorrenza stava riuscendo a catturare sempre più sposi.

Alla fine, la sfida era racchiudere tutte quelle cose che faceva (e di cui voleva parlare) in una comunicazione molto più efficace.

Ciò significava cambiare il modo di pensare e di parlare.

Doveva smettere di dire tutto quello che avrebbe voluto comunicare, e pensare invece a ciò che sarebbe stato più rilevante e pertinente per gli Sposi con i quali avrebbe voluto lavorare.

Ciò ha comportato l’eliminazione di tanti dettagli nella sua comunicazione al fine di concentrarsi sull’impatto più forte che avrebbe potuto avere nella vita dei suoi Sposi.

Non significava che doveva rinunciare completamente a parlare di questi dettagli. Significava solo che questi dettagli assumevano un ruolo secondario, diventando parte dei messaggi che avrebbero supportato la promessa del suo Brand.

Il potere della sottrazione.

Quando pensiamo a come migliorare qualcosa, tutti abbiamo la tendenza a cercare ciò che possiamo aggiungere per renderla migliore.

Ma in molti casi (soprattutto per una Wedding Planner), la tua migliore opportunità per rafforzare il risultato sta nell’imparare a sottrarre.

Sottrai gli elementi che complicano.

Sottrai le parole che confondono le idee.

Resisti all’impulso di aggiungere e accogli la sfida di sottrarre.

Il tuo “sacrificio” moltiplicherà il tuo risultato.

 

 

Roberta Torresan 

 

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FAI BRILLARE IL TUO MARKETING

X