La Verità è che hai Paura a farti Pagare di più

La Verità è che hai Paura a farti Pagare di più

La verità è che hai paura a farti pagare di più.

Hai un problema con il tuo prezzo?

Si’, molti di noi lo hanno o lo hanno avuto. Quella sensazione di insicurezza e di terrore quando è il momento di formulare una offerta temendo la risposta negativa degli Sposi.

Eppure la maggior parte delle persone non decidono di acquistare in base al Prezzo.

E invece la maggior parte dei Wedding Planners cosa fanno?

Danno un’occhiata ai prezzi dei loro concorrenti. Prendono nota del prezzo più alto e del prezzo più basso e finiscono per impostare il loro prezzo a metà strada.

Per quanto poco scientifico possa sembrare, questo è il modo in cui molti professionisti stabiliscono i loro prezzi.

La maggior parte delle vendite però avviene dove c’è un vuoto da colmare.

Se il tuo processo di vendita non lo fa, devi cambiare il tuo approccio di marketing in modo che colmi quel vuoto, prima che avvenga la vendita vera e propria.

C’è “il prezzo”, e poi c’è “la presentazione del prezzo”.

Ciò significa: strutturare ciò che vendi, come lo confezioni, come lo commercializzi e a quale pubblico, come lo distribuisci in modo diverso rispetto alla concorrenza.

Queste piccole e sottili differenze ti consentono di impostare un prezzo più elevato, perché non è possibile effettuare un confronto diretto con prezzi più bassi.

Perché?

Perché hai integrato vantaggi e funzionalità a valore aggiunto per il tuo prodotto e servizio; qualcosa che la concorrenza non offre.

Evita di gestire la tua attività sulla paura.

Un altro errore che viene commesso da molto wedding planners è quello di cercare di compensare le proprie lacune aumentando i prezzi, spesso troppo poco, troppo tardi.

Fanno anche l’errore di ignorare le opportunità di vendere servizi a prezzi premium, per lo più per paura.

Il prezzo che i tuoi Sposi pagano è il risultato del mercato di destinazione selezionato, del valore percepito, della proposta di valore presentata, della tua capacità di vendita, della tua credibilità e autorevolezza, del tuo status, del tuo brand e dell’esperienza d’acquisto.

Questi sono solo alcuni dei fattori che influenzano la decisione di acquisto.

La decisione di acquisto ha ben poco a che fare con il valore intrinseco misurato oggettivamente.

Se così fosse, i diamanti non costerebbero più del vetro o del carbone.

Ecco perché una delle tue priorità deve essere quella di studiare il tuo prezzo con coraggio e creatività.

 

Roberta Torresan

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.