Le 32 Regole d’Oro della Vendita per la Wedding Planner

Le 32 Regole d’Oro della Vendita per la Wedding Planner

Le 32 regole d’Oro della Vendita per la Wedding Planner

È difficile vendere il tuo servizio di Wedding Planning, forse è la cosa più difficile per te.

Ma è più facile quando ci si avvicina con la giusta mentalità.

Ecco una raccolta di concetti per aiutarti a capire come creare i servizi che gli Sposi desiderano, trovare gli Sposi che li desiderano e convincere gli Sposi a pagarli.

 
1. Una vendita è il risultato della tua capacità di comunicare cos’è il tuo servizio/prodotto, cosa fa e per chi è.
2. Per convincere i clienti a dire di sì, rimuovi i motivi per cui direbbero di no.
3. Un servizio/prodotto deve essere prezioso solo per le persone per le quali lo hai pensato.
4. Quello che gli altri dicono del tuo servizio è più importante di quello che dici tu.
5. Meno cose prometti di fare, più è probabile che tu le faccia bene.
6. È impossibile vendere qualcosa che la gente non vuole.
7. Non vendere il servizio: vendi il risultato che promette.
8. Il prezzo non è determinato dal costo reale del servizio, è determinato da ciò che un cliente è disposto a pagare.
9. Le vendite avvengono quando metti il ​​prodotto giusto davanti alla persona giusta, al momento giusto e con la storia giusta.
10. La gente compra trasformazioni, non prodotti.
11. È più facile creare una soluzione che un bisogno.
12. Se l’unico motivo per scegliere il tuo servizio è il prezzo, il tuo servizio può essere facilmente sostituito da qualsiasi altro con un prezzo più basso.
13. Grandi servizi emergono dalle conversazioni con le persone a cui sono destinati.
14. Una vendita non è la fine di una relazione, è l’inizio.
15. Ogni acquisto è un investimento e ogni cliente si aspetta un ritorno su quell’investimento … ma quel ritorno non deve essere necessariamente economico.
16. Le persone acquistano per motivi che non hanno nulla a che fare con il servizio stesso: per sentirsi bene, per evitare di fare qualcos’altro, per essere invidiati, per farsi considerare dagli altri…
17. Convincere qualcuno a comprare e convincere qualcuno a dire agli altri ciò che hanno comprato richiedono strategie diverse.
18. La maggior parte delle persone acquista perché vogliono integrarsi o distinguersi.
19. L’acquisto fa paura: falli sentire al sicuro.
20. Il primo passo per costruire un servizio di valore è trovare un problema di valore.
21. Deve esserci una ragione chiara per scegliere il tuo servizio invece di un altro.
22. Le valutazioni degli Sposi sul valore del tuo servizio sono in gran parte basate sul prezzo che hai fissato.
23. Non venderai mai un servizio ad un prezzo maggiore di quanto tu credi che valga.
24. Un “prezzo equo” per il tuo servizio è quello che le persone sono disposte a pagare.
25. Ci sono prodotti e servizi che le persone comprano principalmente per poter dire di averli acquistati.
26. Nel dubbio, alza il prezzo.
27. Quando proponi il tuo servizio, usa le parole del cliente.
28. Un servizio è solo un meccanismo di consegna di un risultato.
29. I potenziali clienti non hanno idea che i tuoi clienti passati abbiano apprezzato il tuo lavoro (a meno che tu non glielo dica).
30. I prodotti di successo contengono le lezioni dei prodotti fallimentari.
31. Se non c’è motivo per cui qualcuno possa comprare ora invece che più tardi, non comprerà.
32. Gli sconti migliorano le vendite solo alle persone che cercano sconti.

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Focus DESIGN per Wedding Planner

X