Ma quanto costa un Corso per Wedding Planner?

Ma quanto costa un Corso per Wedding Planner?

Ma quanto costa un Corso per Wedding Planner?

Ecco la domanda che rimbomba sul web e tra tutte le persone che vogliono iniziare questa carriera, alla ricerca di un corso base per diventare Wedding Planner: “Sì ok, ma quanto costa un corso per wedding planner?”

Purtroppo come si dice in questi casi, la domanda è mal posta, o meglio, la risposta rischia di diventare evasiva alle orecchie di chi vuole solo sapere il prezzo.

Ma questa situazione ci è famigliare con gli sposi alla ricerca del prezzo, e quindi sappiamo come gestirla.

Infatti “il cliente va educato” sia che si tratti di una sposa sia che si tratti di una aspirante Wedding Planner. Nel suo interesse, per evitare che commetta errori e poi si penta troppo tardi.

Prima di tutto sgombriamo il campo da un equivocodi fondo: un corso non ti farà mai diventare wedding planner nell’arco di pochi giorni e nemmeno settimane. Non c’è diploma o attestato che possa affermare che tu sia diventata  una wedding planner come per magia.

La formazione é un percorso continuo che deve puntare alla crescita di pari passo con l’esperienza sul campo e con lo sviluppo di una mentalita imprenditoriale.

E qui veniamo al secondo punto. I contenuti del corso sono la prima cosa che devi verificare per carpirne la qualità e per avere una idea di dove ti porterà. Se il corso é una specie di laboratorio dove si praticano allestimenti e lavori manuali, puoi proseguire nella tua ricerca.

Infatti ricorda che nessun corso può farti diventare “creativa” e soprattutto non deve essere questo il tuo obiettivo. Ad una Wedding Planner professionista sono richieste ben altre competenze.

Se il programma è vago e fumoso, oppure se non ritieni di essere in grado di valutarne i contenuti, vai sul sicuro. Verifica chi è il docente, ha le credenziali per poter insegnare? Cosa fa nella vita? Chi sono isuoi clienti? Quanti matrimoni ha gia realizzato? Cosa dicono gli allievi dei suoi corsi? Cosa dicono i suoi colleghi, quale è la sua reputazione nel settore?

Se riesci a trovare delle informazioni che ti aiutino a rispondere a queste domande avrai già capito se stai scegliendo il corso giusto.

Quindi quanto costa un corso per wedding planner?

Non ti sarà difficile capire che se hai a che fare con un professionista che ti dedica del tempo per trasmetterti le sue esperienze e competenze, se c’è alle spalle una struttura amministrativa e organizzativa non improvvisata, se ti viene data veramente la possibilità di portare a casa un bagaglio di conoscenze da mettere a frutto per costruire il tuo futuro lavorativo, allora il corso non può costare una bazzecola.

Se hai già fatto una bella ricerca in rete vedrai che i corsi migliori sono abbastanza allineati sui prezzi e rappresentano una forma di investimento alla quale dovrai aggiungere la tua motivazione e la tua forza di volontà (a dire il vero io ho pensato ad integrare i miei corsi anche con una parte “motivazionale” perché credo sia fondamentale lavorare anche sul nostro lato più emotivo).

Ultimo ma non ultimo, ignora le polemiche perché il web ne è stracolmo e punta al tuo obiettivo.  La scelta del corso è l’aspetto più importante e delicato del tuo percorso, perché può incidere positivamente su tutto ciò che deciderai di fare dopo, oppure deluderti e farti rinunciare a dare una svolta alla tua vita.

Ora tocca a te fare il primo passo….

Roberta Torresan

 

TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.