Non cercare alibi!

Non cercare alibi!

Che cosa hanno in comune le frasi che leggi qui sotto? Oltre ad essere frasi che senti ormai tutti i giorni, intendo dire… sono ALIBI! 

  • Ci sono più wedding planner che spose.
  • La mia regione non è pronta per il servizio di wedding planning.
  • Le concorrenti che fanno prezzi bassi mi danneggiano.
  • I fornitori che si improvvisano wedding planner mi rubano i clienti.
  • Le location scoraggiano le spose ad usare i miei servizi.

Sono gli alibi preferiti da chi non riesce a raggiungere i risultati che vorrebbe, ed invece di lavorare su se stesso, cosa fa? Cerca le cause fuori dalla propria sfera d’azione, incolpando qualcuno o qualcosa sul quale non ha alcun controllo.

Il punto è proprio questo, se non lo puoi controllare, non ti deve importare.

Concentrati solo su te stesso (con un occhio alla concorrenza) e traccia la tua strada. Il tempo che usi per fare polemiche inutili è tutto tempo perso, e non tornerà mai indietro.

E se proprio vogliamo smontare gi alibi, rifletti bene:

  • non conta quante siano le wedding planners rispetto alle spose, se tu riesci a farti preferire alle altre.
  • tutte le regioni e tutte le città sono partite da zero, nessuna agli inizi era “pronta” per i servizi di wedding planning
  • le concorrenti che fanno prezzi bassi ti favoriscono, se tu hai lavorato bene per far percepire il valore dei tuoi prezzi più alti
  • i fornitori che si improvvisano wedding planner ti rubano clienti che non sarebbero mai venuti da te.
  • le location che oggi scoraggiano le spose ad usare i tuoi servizi, un domani potrebbero venire a cercarti, … dipende da te!

Roberta Torresan 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.