Perchè le persone non leggono quello che scrivi?

Perchè le persone non leggono quello che scrivi?

Perchè le persone non leggono quello che scrivi?

Nel tuo blog, nel tuo sito, nei Social, scrivi un sacco di post e di contenuti accattivanti, ma non li legge nessuno…


PRIMA DI TUTTO VERIFICA DI NON FARE UNO DI QUESTI ERRORI:


Lunghi blocchi di testo: l’utente deve poter respirare tra un paragrafo e l’atro. Ogni 3/4 righe lascia dello spazio bianco e permetti di poter scansionare il post. Non stai scrivendo Guerra e Pace!


Parole difficili e dal significato oscuro: se usi termini incomprensibili che obbligano le persone a cercarne il significato sul dizionario o su Google, stai allontanando le persone (che non torneranno più a leggerti). Usa un linguaggio facile e accessibile.


Sei troppo autoreferenziale: se parli troppo di te stesso autoincensandoti tutto il tempo, fai fuggire i tuoi lettori. Il tuo pubblico non vuole sapere che sei un essere perfetto, e inavvicinabile. Preferisce scoprire i tuoi difetti e sapere che sei un essere umano come tutti.


Troppe distrazioni: il tuo testo dovrebbe essere piuttosto lineare da seguire, senza contenere una quantità eccessiva e disordinata di immagini, link, GIF, pulsanti e via dicendo. Peraltro alcuni di questi elementi rischierebbero di essere scambiati per inserzioni pubblicitarie.


Non ci metti personalità: se il testo lo potrebbe avere scritto chiunque, viene a mancare la possibilità di connettersi con te. Inserisci sempre un elemento personale, un richiamo ad una tua esperienza diretta, una piccola storia di vita vissuta.




TAGS:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.